Numeri di telefono per l'assistenza:

Commerciale: +39 045 6200905
Industria: +39 045 6200905
Consumatore finale: +39 045 6201668
Lunedì - Giovedì: 8:00 - 17:30
Venerdì: 8:00 - 17:00

Avete ulteriori domande?

Siamo a Vostra disposizione per ogni informazione.

Commerciale: +39 045 6200905
Industria: +39 045 6200905
Consumatore finale: +39 045 6201668

Tiene al sicuro il vino pregiato: Deumidificazione dell’aria nelle cantine di vini

Durante la produzione del vino, nelle cantine con soffitto a volta i valori climatici devono essere ottimali. D'altronde, queste gocce pregiate devono poter godere delle migliori condizioni possibili durante il processo di fermentazione e durante la matur

Le differenti temperature in cui fermentano i vini, vengono impostati di norma dal viticoltore tramite i termostati installati sui serbatoi. Ma anche l’impiego dei deumidificatori d’aria è indispensabile. Con una bassa umidità dell’aria, i vini rossi in particolare possono svilupparsi al meglio. Inoltre, un essiccatore combatte in modo mirato la condensa. La Trotec ha nel suo assortimento una Serie di potenti essiccatori che possono essere impiegati per le più varie necessità. Soprattutto i deumidificatori mobili della Serie TTK S e le soluzioni stazionarie della Serie DH VPR+ sono dei validi aiutanti per le aziende vinicole Un punto in più: Garantiscono in aggiunta le migliori condizioni durante la etichettatura e l’imballaggio delle bottiglie, e aiutano a far sì che dopo la pulitura, la cantina possa essere velocemente riutilizzata.

Una vite coltivata alla perfezione, una lavorazione rispettosa e una particolare sensibilità sono le basi per la produzione dei migliori vini. In aggiunta, sono importanti i valori climatici nella cantina dei vini. Perché solo se sono garantite delle temperature impostate perfettamente e una umidità dell’aria costante, i vini sono in grado di svilupparsi in modo ottimale e di raggiungere una qualità eccellente. Per questo un numero sempre crescente di produttori e viticoltori esperti puntano sull’impiego dei deumidificatori d’aria – e per garantirsi i risultati migliori, lo fanno per l’intero processo di produzione. Perché in nessuna delle aree è consentito tenere dei valori di umidità troppo elevati. Questo vale per i locali in cui sono posizionati i serbatoi dei fermentazione, per gli scantinati con soffitti a volta, dove le gocce pregiate maturano nelle botti, per l’area di etichettatura delle bottiglie e anche per il magazzino. Perché proprio nelle cantine con soffitti a volta l’umidità generalmente è molto alta. E questo favorisce la condensa, comporta la formazione di muffe e germi, l’odore di muffa che può trasmettersi ai vini, e pessime condizioni di lavoro a causa dei pavimenti scivolosi.

Un partner costante durante la fermentazione e la maturazione: il tuttofare stazionario

Ogni buon vino ha le sue esigenze. Questo vale per il vino bianco e in particolare per il vino rosso. Per questo ogni tipo di vino richiede una particolare temperatura che consente una fermentazione ottimale. Per questo i viticoltori utilizzano volentieri dei serbatoi con la regolazione della temperatura. Così, ogni vino gode del clima che si merita. Ma proprio quando il vino bianco, che per natura fermenta a temperature più basse, viene imbottigliato e il restante vino rosso ottiene un aumento di temperatura, si rischia un’enorme formazione di condensa. Chi non combatte questa situazione, rischia di danneggiare non solo i serbatoi, ma rischia la formazione di muffa e di germi negli scantinati con soffitti a volta.

Soluzione a lungo termine

Per gestire in modo perfetto il ripetitivo processo di imbottigliamento, esiste una soluzione durevole per la deumidificazione dell’aria delle cantine. Gli essiccatori stazionari ad alta potenza della Serie DH-VPR+ sono degli aiutanti di primo ordine. Offrono una protezione efficace contro l’umidità per i preziosi serbatoi tecnici e per il pregiato contenuto dei barili. Perché anche durante la maturazione del vino fermentato nei barili in legno di quercia, l’umidità dell’aria deve essere abbassata in modo mirato. Solo così il vino può rilasciare le molecole d’acqua all’aria, attraverso il legno, e può sviluppare una consistenza di grande pregio grazie a un rabbocco consapevole delle botti. Con una potenza di deumidificazione di oltre 50 litri al giorno, per esempio il deumidificatore DH 30 VPR+ della Trotec protegge i tesori bianchi e rossi, che riposano nelle botti – e lo fa in un modo particolarmente fine. Perché molti modelli della Serie DH VPR+ sono predisposti per il montaggio a parete e il pregiato design è disponibile in diverse variazioni di colore e di materiale. Per gli impieghi impegnativi anche con le temperature basse!

Gli aiutanti mobili della Serie TTK S: sempre lì dove l’umidità ostacola il lavoro

Quando il vino pregiato è stato imbottigliato dopo la maturazione riuscita, è necessario dimostrare ancora di avere tatto. Perché un vino nobile si merita un’ottica perfetta. Ognuno sa che soprattutto le etichette autoadesive moderne non attaccano facilmente sul vetro umido. Nel peggiore dei casi, si staccano immediatamente. Affinché le bottiglie non debbano essere preparate a mano per l’etichettatura, anche qui l’impiego di un deumidificatore corrisponde a soldi in contanti.

Le migliori condizioni in un attimo

Per l’etichettatura è possibile impiegare un deumidificatore mobile, che crea le migliori condizioni nell’arco di pochi secondi. I modelli della Serie dei deumidificatori TTK S della Trotec, come per esempio il TTK 355 S con il suo compressore da 1,07 kW, sono stati progettati per gli impieghi alternati nelle condizioni più avverse, e sono quindi dei veri e propri talenti poliedrici nella produzione del vino. Anche per lo stoccaggio delle scatole di cartone per il vino, offrono un buon servizio e proteggono contro la formazione di muffa. Accanto all’elevata potenza e alla costruzione estremamente robusta, si contraddistinguono soprattutto grazie alla loro durata. Per questo, sono anche adatti perfettamente per l’essiccazione degli scantinati con soffitti a volta dopo ogni pulitura. Così, in breve tempo, si può nuovamente accedere alla cantina pulita, in modo sicuro. Grazie ai pratici rulli e all’involucro compatto, questi pacchetti di potenza possono essere posizionati senza problemi in qualsiasi punto della cantina dei vini – sempre lì dove serve un potente deumidificatore.

Qualità sicura grazie alla riduzione controllata dell’umidità

Pensateci: L’abbassamento dell’umidità dell’aria negli scantinati con soffitti a volta è irrinunciabile per la qualità del vostro vino. Ma una riduzione troppo elevata dell’umidità è dannosa altrettanto. Se l’acqua presente nel barile di legno dovesse evaporare troppo velocemente, si viene a creare una percentuale troppo alta di aceto. Anche durante lo stoccaggio del vino è necessario fare attenzione a una riduzione equilibrata dell’umidità dell’aria. Altrimenti, i tappi di sughero si seccano e non sono più a tenuta. Affinché possiate stare sempre sicuri per quanto riguarda la riduzione dell’umidità nella vostra cantina dei vini, i consulenti del servizio di assistenza all’industria della Trotec che vi consigliano volentieri.

Il gruppo aziendale  |  Fiera  |  Blog  |  Jobs  |  Contatti  |  Colophon  |  Mappa del sito